Crea sito
1917 copertina guerra

La Grande Guerra sul lungo piano: Mendes e Sacco a confronto

Paolo Perantoni – Verona 1917 di Sam Mendes Ha avuto un buon successo di pubblico e di critica l’atteso film di Sam Mendes, intitolato 1917 e ambientato durante la Grande Guerra (ha vinto tra gli altri premi due Golden Globe per il miglior film drammatico e per il miglior regista oltre che tre Oscar rispettivamente Read more about La Grande Guerra sul lungo piano: Mendes e Sacco a confronto[…]

Guerre stellari e guerre terrestri: la storia del Novecento nella saga di Star Wars

Lorenzo Domenis – Verona La saga di Star Wars ha affascinato milioni di persone nell’arco di oltre quarant’anni, facendo immergere lo spettatore in un universo che unisce la fantascienza al fantasy, attingendo a piene mani anche alla storia dell’umanità. In questo contributo, esamineremo i casi più evidenti in cui George Lucas, l’ideatore dell’universo di Star Read more about Guerre stellari e guerre terrestri: la storia del Novecento nella saga di Star Wars[…]

Una “cultura fortemente emotiva”: anarchismo e antifascismo in Carlo Tresca

Oreste Veronesi – Verona Marco Manfredi ha definito la cultura anarchica come “fortemente emotiva”, volendo in tal senso sottolineare la rilevanza della mobilitazione emozionale nei canali comunicativi del movimento anarchico, grazie ai quali “può passare ciò che, in termini spesso assai restrittivi, siamo abituati a definire politica”. La cultura anarchica non è stata la sola Read more about Una “cultura fortemente emotiva”: anarchismo e antifascismo in Carlo Tresca[…]

“Degas à l’Opera”: uno sguardo sulle questioni di genere nell’Ottocento

Lorenzo Bonomelli – Bologna Con la mostra “Degas à l’Opera”, inaugurata a fine settembre e visitabile fino al 19 gennaio 2020, il Musée d’Orsay celebra i trecentocinquant’anni dell’Opera de Paris, fondata sotto Luigi XIV nel 1669. L’esposizione, che raccoglie alcuni dei più noti capolavori dell’artista francese, offre l’occasione per ripensare e rivalutare l’immagine di questo Read more about “Degas à l’Opera”: uno sguardo sulle questioni di genere nell’Ottocento[…]

Breve storia di Hong Kong ad uso dei lettori

Alessia Paolillo – Napoli Negli ultimi mesi si è sentito frequentemente parlare di Hong Kong e della crisi che la sta attraversando. Sul web impazzano articoli dedicati alla complessa vicenda seguita a livello mondiale. Proprio per questo motivo non ci si soffermerà sulla sua storia contemporanea. Quello che qui preme essere messo in luce è Read more about Breve storia di Hong Kong ad uso dei lettori[…]

L’ozio coatto: i campi di concentramento fascisti e il caso di Casoli

Caterina Mongardini, Venezia – Una citazione comunemente attribuita a Charles Darwin, divenuta ormai una massima proverbiale, sostiene che il lavoro nobiliti l’uomo. Negli studi di un biologo e naturalista quale Darwin fu, è possibile intuire che il concetto che si voleva mettere in evidenza era che il lavoro – in quanto attività fisica ed intellettiva, Read more about L’ozio coatto: i campi di concentramento fascisti e il caso di Casoli[…]

Fiume o morte. La memoria dell’Impresa di Fiume nel suo centenario

Paolo Felluga – Trieste Cent’anni dopo la presa di Fiume il rapporto tra quell’evento epocale e la figura di D’Annunzio è ancora strettissimo. Inoltre, esso è fonte di controversie e di accesi dibattiti, nati al termine della Seconda guerra mondiale e ancora apertissimi. Per il centenario dell’impresa sono state moltissime le attività promosse da enti Read more about Fiume o morte. La memoria dell’Impresa di Fiume nel suo centenario[…]

Nuove letture su Piazza Fontana: il “processo impossibile” ricostruito da Benedetta Tobagi

Veronica Bortolussi, Venezia – Nel cinquantesimo anniversario della strage di piazza Fontana del 12 dicembre 1969, il saggio Piazza Fontana. Il processo impossibile di Benedetta Tobagi (Einaudi, Torino, 2019) – dottorata in storia presso l’Università di Bristol e già autrice di Come mi batte forte il tuo cuore (Einaudi, Torino, 2009) e di Una stella Read more about Nuove letture su Piazza Fontana: il “processo impossibile” ricostruito da Benedetta Tobagi[…]

Italicus: eversione in Toscana tra “strategia della tensione” e “strategia della liquidazione”

  Clelia Bricca – ̶ “Esplode una bomba sul Roma-Monaco. Morti e feriti in un vagone in fiamme” ̶ : con questo titolo il «Corriere della Sera» apriva la mattina di domenica 4 agosto 1974. Il 3 agosto l’espresso Italicus 1486 Roma-Brennero partiva alle ore 20.42 da Roma-Tiburtina con centottantadue passeggeri a bordo. Il treno Read more about Italicus: eversione in Toscana tra “strategia della tensione” e “strategia della liquidazione”[…]

Prima di Piazza Fontana: come fu preparata una strage

Veronica Bortolussi, Venezia –   «Dopo due mesi, nell’aprile del ’69 scoppiano questi due ordigni a Milano, alla Fiera campionaria e all’Ufficio cambi della Stazione. Il 25 aprile è una data importante perché segna la liberazione dal fascismo del nostro Paese. Sicché insieme ad altri compagni come me, giovani, ragazzi e ragazze, eravamo una quindicina, Read more about Prima di Piazza Fontana: come fu preparata una strage[…]