Crea sito
coda letteratura

La letteratura ai tempi del Covid? Interessante.

Oriana Rodella – Verona Nel magnifico saggio di Peter Brook, La porta aperta, si trova, a supporto di alcune tesi sul pensiero teatrale esposte dal regista inglese, un breve racconto che indaga il modo escogitato da certi artisti russi nei primi anni Cinquanta per uscire da una situazione imbarazzante attraverso l’uso del commento “interessante”. Brook Read more about La letteratura ai tempi del Covid? Interessante.[…]

“I bambini di Svevia”: un viaggio straordinario in un passato dimenticato. Dialogo con Romina Casagrande

Esce oggi in tutte le librerie italiane I bambini di Svevia, il nuovo libro della casa editrice Garzanti, di fatto l’esordio letterario per l’autrice altoatesina Romina Casagrande. Parentesi Storiche l’ha incontrata qualche settimana fa per sondare tutte le sue emozioni e per conoscere i retroscena legati a questa avvincente pubblicazione che si preannuncia già un Read more about “I bambini di Svevia”: un viaggio straordinario in un passato dimenticato. Dialogo con Romina Casagrande[…]

Perchè leggere (o rileggere) “Il maestro e Margherita” di Mikhail Bulgakov

Francesco Zevio, Padova – Michail Bulgakov: Il Maestro e Margherita. Perché la recente rilettura di questo libro è stata per me tanto liberatoria, tanto pregna di un inesausto sentimento di rivolta, tanto commuovente? In fondo, si tratta solo di una storia sull’arrivo e la materializzazione di Woland, ovvero Satana, a Mosca. Woland arriva in città Read more about Perchè leggere (o rileggere) “Il maestro e Margherita” di Mikhail Bulgakov[…]

“I giorni del potere” di Colleen McCullough: un romanzo storico sulla Roma repubblicana

Cristina Mombrini, Milano – Quando parliamo di romanzi storici, è impossibile non pensare subito ad uno dei più famosi, che ha fatto penare generazioni di studenti: I promessi sposi, di Alessandro Manzoni, il cui incipit è impresso a fuoco nella nostra memoria. L’Ottocento è stato un periodo d’oro per il romanzo storico, che conosce fama Read more about “I giorni del potere” di Colleen McCullough: un romanzo storico sulla Roma repubblicana[…]

L’anno della Storia. Il grande dibattito attorno al capolavoro di Elsa Morante

Caterina Mongardini, Venezia – L’anno della Storia (1974-1975) (Quodlibet, 2018) di Angela Borghesi – professoressa di Letteratura Italiana Contemporanea presso l’Università Bicocca – è un volume importante per due ragioni ben precise (oltre che per la mole). Innanzitutto, perché raccoglie in un unico volume le recensioni, i saggi, gli articoli che in quell’anno cruciale, tra Read more about L’anno della Storia. Il grande dibattito attorno al capolavoro di Elsa Morante[…]

Il mondo dalla canna di un fucile. Il significato simbolico delle armi da fuoco in Italo Calvino

Francesco Bastianon, Venezia – Uno dei più bei romanzi sul periodo della Resistenza ha per protagonisti un bambino e una pistola. Italo Calvino, ne Il sentiero dei nidi di ragno (1947), ha imperniato su questi due attanti una storia romanzesca dal valore esistenziale: nel piccolo Pin si identifica l’uomo che cerca il suo posto nel Read more about Il mondo dalla canna di un fucile. Il significato simbolico delle armi da fuoco in Italo Calvino[…]

Il caso Pasternak: come il Dottor Zivago sfidò la censura sovietica

Jacopo Bernardini, Torino – Rievocando gli anni della sua infanzia, il poeta e scrittore russo Boris Pasternak, nella sua autobiografia, ricorda come a quattro anni, sostenuto dal tenero abbraccio materno, dal balcone della sua casa a Mosca poteva assistere alla traslazione delle spoglie dell’imperatore Alessandro III:   «Un interminabile corteo, le truppe, il clero, i Read more about Il caso Pasternak: come il Dottor Zivago sfidò la censura sovietica[…]

Sei immagini per spiegare il nazismo: Alessandro Cinquegrani e Il sacrificio di Bess

Francesco Bastianon, Venezia – Quando Primo Levi terminò Se questo e un uomo e La tregua, i due libri memoriali della sua esperienza nel Lager di Auschwitz e del suo ritorno in Italia, si trovò di fronte ad un bivio: per continuare a parlare dell’Olocausto e dei crimini del Nazismo, poteva abbandonare il racconto delle Read more about Sei immagini per spiegare il nazismo: Alessandro Cinquegrani e Il sacrificio di Bess[…]

Per una storia sociale della rivoluzione industriale

Andrea Castelletto, Venezia – La rivoluzione industriale è stata un avvenimento – o sarebbe meglio dire un processo – spartiacque nella storia europea e un fenomeno globale, per l’egemonia che ha esercitato sul resto del mondo. Oggi siamo spesso portati a vedere l’industrializzazione europea come un fatto storicamente inquadrato all’interno di una rigida linea cronologica, Read more about Per una storia sociale della rivoluzione industriale[…]

Michail Bulgakov: intellettuale “bianco” alla periferia della Rivoluzione

Caterina Mongardini, Venezia – Durante la guerra civile che imperversò in Ucraina tra il 1917 e il 1921 – ribattezzata dagli studiosi Ukrainian-Soviet War – le sorti dei soldati, fossero essi “rossi”, “bianchi” o nazionalisti ucraini, erano nelle mani degli ufficiali medici che seguivano le eterne avanzate e ritirate di tutti gli schieramenti: alcuni di Read more about Michail Bulgakov: intellettuale “bianco” alla periferia della Rivoluzione[…]